Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza ed offrire servizi in linea con le tue preferenza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla pagina Cookie Policy.

Dal 21 al 24 aprile 2016 si è svolta a Roma la manifestazione indetta per festeggiare il 2.769° anniversario della Nascita di Roma tra rievocazioni storiche, laboratori didattici e convegni per rivivere insieme la fondazione della città. L'evento, organizzato dal Gruppo Storico Romano, ha posto molta attenzione alla didattica, arrivando a coinvolgere anche le scuole romane: il 21, 22 e 23 aprile, dalle 9.00 alle 16.00, sono stati aperti nel Castrum del Circo Massimo i banchi didattici dove i rievocatori hanno illustrato e spiegato vari argomenti cari alla cultura romana, come la medicina, la scuola, l'alimentazione, la religione, la donna nella cura dell'abbigliamento e del maquillage, le tecniche e le tattiche di combattimento delle legioni e dei gladiatori. Per quanto riguarda la rievocazione storica, nel pomeriggio del 21 aprile si è svolta la Rappresentazione storico-leggendaria della fondazione dell'Urbe, il “Tracciato del Solco” e, a seguire, la Cerimonia religiosa dei “Palilia”, una festa originariamente agricolo-pastorale nata per festeggiare l’arrivo della primavera ma che poi assunse il ruolo di rito ufficiale per celebrare la fondazione di Roma. Nella mattinata di domenica 24 aprile, dopo la “Commissio Feriarum”, la simbolica e suggestiva cerimonia di apertura che prevede il rituale di accensione del fuoco, vi è stato l'evento forse più atteso dal popolo romano rappresentato dal Corteo Storico che, con la partecipazione di oltre 2.000 rievocatori di 45 associazioni provenienti dall'Italia e dall'estero, è partito alle ore 11.00 dal Circo Massimo ed ha percorso via dei Cerchi, via Luigi Petroselli, via del Teatro di Marcello, piazza Venezia, via dei Fori Imperiali (dove vi è stata la cerimonia della Deposizione di una corona di alloro alla statua di Giulio Cesare), piazza del Colosseo, via di S.Gregorio per tornare infine al Circo Massimo. Nel pomeriggio, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 si è svolta nel Circo Massimo l'esibizione dei Gruppi di Ricostruzione Storica, con riti religiosi, danze antiche, combattimenti di gladiatori e, a conclusione, alle ore 17.30, la ricostruzione della battaglia della “Conquista Romana della Britannia” con oltre 300 rievocatori, in una battaglia simulata nella rievocazione della storica impresa condotta dall'imperatore Claudio che portò alla conquista della Britannia nel 43-44 d.C.

Di seguito abbiamo selezionato i momenti più significativi della manifestazione grazie alle fotografie del nostro amico Giovanni Feliziani, appartenente al Gruppo Storico Romano, ed a quelle gentilmente concesse da “Il Tabloid, notizie in punta di penna”.

 

ROMASEGRETA.IT
ONLINE DAL 16/02/2003
----------------------------

Questo sito รจ stato realizzato anche grazie alla pazienza di Rita

giweather joomla module